• Mer. Nov 30th, 2022

Amiâ Zena

Genova è la città più bella del mondo!

Nonostante i vari divieti, oggi dopo pranzo siamo usciti a fare una passeggiata lungomare, rispettando le distanze di sicurezza e indossando le mascherine.

Come spesso capita ci siamo fermati a comprovare il gelato alla gelateria a Pria, proprio di fronte al semaforo dalla spiaggia. Pur essendo buono, secondo me non è tra i migliori di Zena… a breve vi farò una recensione su alcune gelaterie genovesi.

Dopo aver mangiato il gelato in spiaggia, siamo andati al monumento di quarto dedicato ai Garibaldini. Nella lunga lista dei nomi ho trovato anche una persona che aveva il mio cognome… chissà se era un lontano parente!!!

Abbiamo giocato qualche minuto sulla terrazza del monumento, scivolando giù per la statua e correndo con il monopattino e la bici… Se vi dovesse capitare di venire a Genova, vi consiglio di visitare il monumento dedicato ai 1000, perché oltre ad essere molto carino si può godere di un panorama fantastico (vedi foto)

Monumento ai mille
Montagne innevate

Prima di tornare a casa siamo passati al Belvedere di Capo San Rocco… una terrazza a picco sul mare dove spesso io e Papá andiamo a pescare! Nei giorni di mare un po’ grosso si possono prendere dei saraghi esagerati! Vi consiglio di andare a pescare da lì oppure sul pennello di Pria che vedete in foto. In estate quando faccio il giro con la maschera vedo tantissimi saraghi, orate, salpe e a volte qualche piccola cernia e i barracuda!

Pennello di Pria da Capo San Rocco
Sarago da 6 etti
Saraghi a Priaruggia
Oratella a Priaruggia
Pescare da Capo San Rocco

Ora però vi lascio perché devo tornare a costruire il mio set lego creator expert!

5 commenti su “Santo Stefano Zona Rossa”
  1. Eccellente modo di superare le difficoltà degli ultimi giorni di questo dannato 2020 e prima del grande freddo in arrivo nelle prossime ore
    Sappiateci informare sulle migliori gelaterie di Zena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *