• Mer. Nov 30th, 2022

Amiâ Zena

Genova è la città più bella del mondo!

La forza del mare…

Diwp_1070568

Dic 29, 2020

il bello di vivere vicino al mare è che puoi godere delle sue bellezze tipo l’alba il tramonto i colori che variano dal rosso acceso al verde, l’azzurro e il blu… ma anche il nero della notte e il bianco della schiuma delle onde…e a volte quando le sere sono molto limpide e la luna piena si specchia sulla sua superficie, il mare sembra argentato.

Vista da via 5 Maggio

ci sono giorni in cui il mare è piatto e trasparente come il vetro, altri giorni invece è agitato e sembra una mandria di cavalli imbizzarriti che si sfidano in una corsa infinita…e in giornate come oggi, l’acqua è densa e scura come il fango, sembra un’ alta montagna dalla quale scende una valanga che che alla fine della sua corsa cerca di distruggere tutto quello che si ritrova davanti.

Sturla
Capo San Rocco
Capo San Rocco

queste tre condizioni marittime hanno ognuna i propri pregi e i propri difetti quando il mare è cristallino si possono vedere i pesci sott’acqua, invece quando è mosso si possono cavalcare le onde, ma quando è arrabbiato come in questi giorni non puoi fare altro che guardarlo sperando che non distrugga tutto.

Mareggiata

ieri andando verso la piscina di sturla ho visto dei ragazzi fare surf, mi sembrava di guardare un film americano, nel quale i ragazzi girano per le spiagge a piedi nudi con la tavola sotto il braccio… mi sono venuti in mente i miei cugini Pito ed Aldo che adesso vivono in Australia ed ho pensato… “per lo meno qui non ci sono gli squali… al massimo può morderti un luasso!!!”

Ragazzi sulle onde
A piedi nudi
Sulle onda ai V Maggio

Mentre camminavamo verso la piscina, guardando i surfisti ho anche pensato: “speriamo che questa mareggiata, non distrugga la piscina come è successo anni fa…”
Ricordo che due anni fa, una fortissima mareggiata aveva devastato mezza liguria, causando danni a porti, passeggiate, piscine sul mare e stabilimenti balneari.Molte barchette in spiaggia a Pria, ma anche a Boccadasse, furono portate via dal mare… per fortuna noi non avevamo ancora la barca, e per fortuna in questi giorni la nostra lancetta è al sicuro in cima alla spiaggia.

Piscina di Sturla
Boccadasse
Rapallo
Passeggiata
Pria questa mattina


In conclusione credo che il mare sia una cosa bellissima in ogni sua condizione, l’unica cosa che bisogna sempre ricordare è che non bisogna mai sottovalutare la sua forza e la sua pericolosità anche quando il mare sembra tranquillo e le condizioni meteo perfette… l’anno scorso per un ragazzo che non sapeva nuotare molto bene di ritrovò in mezzo a cavalloni che lo travolsero e morì annegato!

Ricordo che un giorno anni fa eravamo in barca con un amico, sembrava una giornata bellissima ma ad un certo punto arrivò una tempesta da sud… ma questa è una storia che vi racconterò un altro giorno… adesso devo andare a fare allenamento… sperando che la piscina sia intatta!!!

Forza Surla

P

4 commenti su “La forza del mare…”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *