• Mer. Nov 30th, 2022

Amiâ Zena

Genova è la città più bella del mondo!

Amia che ricetta!!! Il Cappon Magro!!!

Diwp_1070568

Dic 24, 2021

Ciao Pirati dei Ratti!!!

Oggi vi vogliamo raccontare come facciamo il Cappon Magro in famiglia!

Per chi non lo sapesse il Cappon Magro è una ricetta ligure a base di pesce e verdure miste. Vi allego il link di Wikipedia dove potete leggere alcune curiosità https://it.wikipedia.org/wiki/Cappon_magro

Ma torniamo la nostra ricetta personale!!!

INGREDIENTI:

Gallette del marinaio

1 pesce “carnoso” senza spine (noi usiamo l’ombrina)

Fagiolini

Carote

Patate

Rapa rossa

Cavolfiore

Salsa verde (prezzemolo, pane bagnato con aceto, olio d’oliva, una acciuga sotto sale, tuorlo d’uovo sodo e sale)

Crostacei a scelta e uova sode per decorare (esempio gamberetti, muscoli, scampi…)

PROCEDIMENTO:

Per fare il Cappon Magro ci vorranno almeno due giorni, perché il primo giorno dovrete mettere a bollire il pesce con una carota, una cipolla e del sedano. Una volta cotto dovete sfilettarlo e lasciare che si asciughi per una notte intera.

Mentre il pesce cuoce, mettete a marinare in una teglia dal bordo alto le gallette del marinaio con acqua e aceto. Noi le gallette le compriamo al mercato Orientale di Via Venti Settembre.

La mattina seguente cuocete le verdure, tutte in pentole separate (o in momenti separati). Non dovranno essere né troppo dure né troppo molle! Lasciatele scolare bene in modo che non rilascino acqua una volta che dovrete comporre il piatto.

La rapa rossa noi la compriamo al supermercato già cotta e pronta all’uso.

È arrivato il momento di comporre il piatto.

Mettete tutte le verdure cotte in dei contenitori diversi, condite con olio e sale e iniziate seguite questo procedimento:

In una fiamanghilla mettete uno strato di gallette (ben strizzate), uno strato di patate tagliate a rondelle, la rapa rossa a rondella, i pezzetti di cavolfiore, fagiolini e uno strato di pesce.

Ricoprite con uno strato sottile di salsa verde.

Poi mettete uno strato di carote a rondelle, uno di fagiolini e un ultimo strato di pesce.

Ricoprite con un nuovo strato di salsa verde e siete pronti per la decorazione che potrete scegliere a vostra scelta, noi mettiamo sempre scampi, muscoli e uova sode!

E poi mangiate tuttoooo!!!

Questa ricetta ce l’ha data un nostro amico di famiglia, il Sig. Tiziano che ha avuto un ristornate per moltissimi anni e ha vinto un mucchio di premi di cucina!

Domani vedrò lo zio Mario che fa una salsa verde buonissima, passa una giornata intera a sminuzzare e tritare gli ingredienti con la mezza luna! Troppo buona! Mi farò dare la sua ricetta così potremo scrivere anche quella sul blog!

Se vorrete provare a seguire questa ricetta saremo felici di darvi qualche consiglio e ci farebbe piacere sapere come vi è venuta!

Ciao e Buon Natale

P.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *