• Mer. Nov 30th, 2022

Amiâ Zena

Genova è la città più bella del mondo!

Amia che ricetta!!! La Crostata con confettura di Fragole e Lamponi…

Diwp_1070568

Dic 22, 2021

Ciao Pirati dei Ratti!!!

Oggi vi spiego come facciamo a casa la crostata con la marmellata, questa ricetta è il risultato di vari tentativi usciti male. Mio papà dice sempre che ogni forno è diverso dagli altri, per cui se non vi riesce subito buona provate a modificare il quantitativo degli ingredienti oppure a cambiare le impostazioni del vostro forno!

INGREDIENTI:

400 gr di Farina, preferibilmente per dolci

300 gr di burro della Zia Elsa, visto che non lo avrete in casa va bene anche quello del supermercato, ma il gusto è tutta un’altra cosa!!!

150 gr di zucchero semolato

4 tuorli

PROCEDIMENTO:

Noi per fare la crostata, i canestrelli o la frolla in generale facciamo così:

Prendiamo il burro dal freezer che ci porta la Zia Elsa, è un burro che la zia prende direttamente dai margari delle Valli di Lanzo più precisamente nella zona di Usseglio.

Ne usiamo 300 grammi, lo tagliamo a pezzetti ancora gelato e lo mettiamo in un mixer insieme a 400 grammi di farina e 150 grammi di zucchero.

Una volta “frulllato” lo mettiamo su una madia, facciamo una fontanella e aggiungiamo i tuorli, mischiamo con una forchetta e poi quando i tuorli sono bene amalgamati, impastiamo con le mani.

Se l’impasto vi sembra troppo asciutto, aggiungete ancora un tuorlo.

Una volta completamente impastato, formate una specie di palla di impasto, se risulta troppo morbida e appiccicosa mettetela un po’ nel frigo.

Poi stendete l’impasto facendo un cerchio di uno spessore di circa 1 centimetro.

Mettete la carta forno sulla teglia da crostata oppure imburratela.

Posate la pasta nella tortiera e se volete potete forare il fondo con una forchetta (così non si formano bolle). Mettete la marmellata, noi usiamo la confettura di fragole e lamponi che fanno in una cascina vicino a Monza dove lavora papà. Questa cascina è gestita da un sacerdote che da accoglienza a dei ragazzi disagiati!

Una volta stesa bene la confettura è il momento di fare la decorazione, che potete fare a piacere. Per farla usate la parte di impasto che molto probabilmente mi sarà avanzato dopo la stesura.

Un idea per la decorazione, visto che siamo vicini a Natale, potrebbero essere dei pezzi di pasta a forma di albero di Natale, oppure dei cuoricini o altro!

Ora è il momento di infornare, impostate la temperatura a 175 gradi (noi usiamo il forno ventilato) aspettatate che arrivi a temperatura e poi infornate la torta. Dovrà cuocere per almeno 35/40 minuti.

Quando vedete che il bordo si scurisce e sembra quasi bruciato, potete le alla dal forno.

Con l’eventuale avanzo di pasta, vi consiglio di fare dei biscottini di tutte le forme! Ovviamente metteteli nel forno insieme alla torta così ottimizzate il consumo di corrente!!! (Siamo genovesi)

Aspettate che si raffreddi un po’ la torta prima di mangiarla, però ricordatevi che tiepida è strepitosa.

Per conservarla vi consiglio di tenerla dentro ad un sacchetto di carta del pane, sempre se arriva al giorno dopo!

Ci farebbe molto piacere se proverete questa nostra ricetta e fateci sapere come è venuta!!!

P.S. se fate tante prove prima di trovare la ricetta giusta non ditelo al vostro nutrizionista!!! 😜

Ciao P.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *